Edilizia: servizi di smaltimento e ritiro rifiuti ingombranti a Brescia

Edilizia: servizi di smaltimento e ritiro rifiuti ingombranti a Brescia

Le attività di demolizione nel settore dell’edilizia producono dei rifiuti che, in base alla classificazione, sono da denominare speciali. Le incertezze sulla determinazione del responsabile della gestione dei rifiuti, tra il proprietario dell’immobile o il titolare della ditta incaricata della demolizione, si risolvono facendo riferimento alla normativa. Il produttore dei rifiuti è il soggetto che ha prodotto i rifiuti o ha effettuato operazioni, per modificare lo stato dei rifiuti. Il ritiro dei rifiuti ingombranti a Brescia e lo smaltimento possono essere affidati a una società esterna. Gli scarti da demolizione sono rifiuti speciali, con uno specifico codice europeo del Catalogo Europeo dei Rifiuti. Tale codice riunisce tutti gli scarti derivanti dagli interventi di demolizione, oltre alla natura dei materiali.

Continua

Raccolta e smaltimento rifiuti agricoli a Brescia

Raccolta e smaltimento rifiuti agricoli a Brescia

Gli imprenditori agricoli sono responsabili degli scarti prodotti nell’ambito dell’attività, per la gestione e lo smaltimento dei rifiuti. La definizione di rifiuti speciali permette di classificare, secondo la normativa, gli scarti pericolosi e non pericolosi. Tra i rifiuti pericolosi, prodotti nello svolgimento dell’attività agricola, sono da includere:

  • Contenitori per impiego di mezzi tecnici (diserbanti, semi trattati, fitofarmaci);
  • Filtri olio e gasolio per impiego di macchinari agricoli;
  • Batterie per impiego di macchinari agricoli, ad esempio muletti o trattori;
  • Contenitori impiegati per l’attività veterinaria, per trattamento o per prevenzione malattie.

Tra gli scarti derivanti dall’attività agricola privi di pericolosità per la salute e per l’ambiente, sono rifiuti speciali non pericolosi:

Continua

Realtà aziendale nazionale nel trasporto di rifiuti industriali a Brescia

Realtà aziendale nazionale nel trasporto di rifiuti industriali a Brescia

La società Raro Ambiente, con sede a Castegnato in provincia di Brescia, opera con professionalità nel settore del recupero e dello smaltimento rifiuti, a livello nazionale, da oltre 14 anni. Fornisce una gamma completa di servizi al cliente che include gli aspetti burocratici e operativi inerenti il servizio di trasporto e lo smaltimento rifiuti finale. La salvaguardia dell’ambiente è fondamentale per l’attività dell’azienda assieme alla volontà di soddisfare il cliente con i suoi molteplici servizi. Tra i servizi dall’azienda Raro Ambiente, il servizio di trasporto di rifiuti industriali è garantito dai migliori trasportatori nel territorio.

Continua

Interventi professionali per lo smaltimento amianto a Brescia

Interventi professionali per lo smaltimento amianto a Brescia

L’autorizzazione dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali è richiesta per la fornitura del servizio di bonifica di beni contenenti amianto. La rimozione e lo smaltimento coperture in amianto deve essere compiuta da operatori che hanno la formazione professionale adeguata e titoli di abilitazione, conseguiti alla conclusione di corsi. La formazione riguarda l’aspetto operativo e gestionale delle attività di rimozione, smaltimento amianto e bonifica.

Amianto ed Eternit sono spesso considerati sinonimi, in realtà Eternit è il marchio di un materiale in fibrocemento contenente amianto. È stato brevettato agli inizi del Novecento e il suo utilizzo nel settore edilizio è iniziato negli anni ’30. Dopo trent’anni è emersa la pericolosità originata dall’inalazione di polveri e fibre di amianto. La legislazione italiana, nel 1992, ha decretato la cessazione della produzione dell’amianto.

Continua

Disciplina per la gestione e lo smaltimento rifiuti ospedalieri

Disciplina per la gestione e lo smaltimento rifiuti ospedalieri

rifiuti sanitari devono essere oggetto di una gestione, a tutela dell’ambiente e della salute pubblica in base alla regolamentazione contenuta nel D.P.R. n. 254/2003. I rifiuti ospedalieri rientrano nella categoria dei rifiuti sanitari. Sono da includere anche gli scarti prodotti dalle strutture private che esercitano attività mediche e veterinarie, di ricerca e diagnosi. La gestione ha l’obiettivo di ridurre la pericolosità dei rifiuti, di favorire il reimpiego e di facilitare lo smaltimento dei rifiuti ospedalieri.

Continua

Analisi e valutazione per la rimozione Eternit

Analisi e valutazione per la rimozione Eternit

L’Eternit ha avuto un picco, nella produzione e nella commercializzazione, nel ventennio dagli anni ’50 agli anni ’70. L’impiego dell’amianto si è esteso a vari ambiti, dall’edilizia alla fabbricazione di elementi per differenti utilizzi. La conseguenza di un vasto impiego è l’esistenza di molte aree da analizzare per la bonifica e in caso di rilevazione della presenza di amianto, la necessità di un intervento di rimozione eternit. Le analisi sono effettuate sulle superfici oppure in parti di materiale sospette, mentre il rischio chimico è oggetto di valutazione per gli ambienti di lavoro.

Continua

Trasporto RAEE e smaltimento rifiuti elettronici

Trasporto RAEE e smaltimento rifiuti elettronici

I rifiuti elettronici possono essere divisi in due categorie: domestici e professionali. I rifiuti elettronici domestici sono di origine domestica, commerciale, industriale, mentre i rifiuti elettronici professionali sono di origine esclusivamente non domestica, utilizzati per attività economiche e amministrative. I rifiuti di questa tipologia sono in continuo aumento per l’obsolescenza dei dispositivi o per la decisione di scartare apparecchiature non funzionanti. Lo smaltimento di rifiuti elettronici deve essere compiuto in modo corretto per salvaguardare l’ambiente, visto che contengono componenti nocivi.

Continua

Servizio di raccolta rifiuti da Brescia per strutture sanitarie

Servizio di raccolta rifiuti da Brescia per strutture sanitarie

I rifiuti sanitari pericolosi devono essere depositati all’interno della struttura sanitaria, in modo temporaneo, prima della raccolta rifiuti da Brescia. Il deposito di rifiuti pericolosi, a rischio infettivo, ha un limite temporale di 5 giorni per quantità superiori a 200 litri, se la quantità è inferiore il limite consentito si estende a 30 giorni. Sono definiti rifiuti pericolosi:

  • Materiale con contaminazione da sangue animale o umano;
  • Materiale con contaminazione da microrganismi dannosi alla salute;
  • Materiale con contaminazione da tessuti di provenienza animale o umana;
  • Materiale con contaminazione da liquidi organici di provenienza animale o umana;
  • Carcasse animali impiegate nella sperimentazione.

I rifiuti pericolosi non possono essere smaltiti in fognatura oppure tra i rifiuti urbani, ma devono essere raccolti dal servizio smaltimento rifiuti ospedalieri da Brescia. I materiali pericolosi sono oggetto di identificazione, in base a una particolare procedura stabilita per il deposito rifiuti. La fase di raccolta comporta la separazione di rifiuti di provenienza animale o umana, rifiuti generici contaminati, vetro e plastica con contaminazione da materiale pericoloso, scarti taglienti o pungenti.

Continua

Servizi di ritiro e smaltimento rifiuti a Brescia per autofficine e carrozzieri

Servizi di ritiro e smaltimento rifiuti a Brescia per autofficine e carrozzieri

L’attività produttiva o di servizio svolta dalle autofficine e dalle carrozzerie genera dei rifiuti speciali per definizionenormativa, inclusi nella classificazione dei rifiuti. La pericolosità degli scarti, per l’ambiente e per le persone, dipende dalla presenza e dall’entità di sostanze inquinanti all’interno del rifiuto speciale. Sono da considerare rifiuti pericolosi delle autofficine, ad esempio le batterie al piombo, l’olio usato, gli stracci e la segatura imbevuti di olio, i filtri d’olio, i liquidi antigelo, le lattine e i barattoli con residui di olio. Il rottame ferroso e le pastiglie dei freni sono classificati rifiuti speciali non pericolosi. Le autofficine e i carrozzieri hanno la responsabilità della gestione degli scarti e dellosmaltimento rifiuti industriali non pericolosi e pericolosi.

Continua

Consulenza ambientale per la gestione rifiuti a Bergamo

La consulenza ambientale ha acquisito, negli ultimi anni, maggior rilievo per il moltiplicarsi di norme relative al diritto ambientale. La disciplina normativa è applicata a vari settori, tra cui la gestione dei rifiuti, il danno ambientale, la sicurezza sul lavoro, l’inquinamento, ecc. Gli operatori di settore che hanno l’obbligo di attenersi alla normativa, possono affidarsi a un’azienda specializzata nelle consulenze ambientali. In tal modo hanno la certezza di avere le giuste indicazioni da una società che ha un’esperienza pluriennale nella gestione rifiuti a Bergamo. Le consulenze sui rifiuti industriali devono essere richieste prima di mettere in atto le operazioni per la gestione e lo smaltimento. È necessaria una valutazione della fattibilità delle attività, dal punto di vista giuridico, per attenersi a quanto previsto in materia di adempimenti ambientali.

Continua